Ludi del Bò – Caorle

Domenica 1 Maggio Ludi del Bò all’insegna dei giovani, con molti atleti allievi e junior in gara, con il meteo che purtroppo ha inciso su alcune prestazioni.

I migliori risultati arrivano dai 100m, dove Caterina Dalla Pozza e Elena Favaro si sfidano a distanza chiudendo rispettivamente in 12″87 e 12″88; Alessia Carraro arriva in 13″52w, Sonia Favaro esordisce sulla distanza con 13″63w, Kadira Seffou 13″77 e Laura Zornetta 13″94 (pb). Al maschile Daniele Roverato ferma il crono in un buono 11″08, purtroppo facendosi male a pochi metri dal traguardo.

Nelle altre gare 1’03″10 nei 400m per Caterina e 1’09″11 per Laura, al maschile il redivivo Matteo Baldan corre in 55″29 mentre Carloalberto Peron esordisce in 59″09. Nel lungo femminile Kadira ottiene un buon 5,13m, mentre nei 400hs esordio per Filippo Bortolami con gli ostacoli h91 in 1’01″07.

Buoni risultati arrivano anche dai lanci con Alessia Boschetto che fa il PB nel peso da 4kg con 9,63m; nella stessa gara Angelica Maniezzo fa 8,15m, Gaia Barison 7,95 e Celeste Copparosa 6,91m (pb). Al maschile Marco Cavinato lancia il peso da 7,26kg a 11,07m e Stefano Bano a 10,50m. Ottimo miglioramento per Giuseppe Gottardello nel lancio del Giavellotto da 800gr che fa 40,82m (pb).

Sabato 30 aprile, invece, si è tenuta una manifestazione di soli lanci a Caorle dove hanno brillato Filippo Vaidanis nel lancio del disco, che ottiene un buon 44,64m e Marco Cavinato che lancia il martello a 40,18m. Al femminile, buona prestazione di Eliana Romano nel martello, dove ottiene un 40,12m

Torna su