CdS: Fuori dalla finale ma a testa alta!

Le nostre due squadre assolute si sono fatte valere lo scorso weekend alla seconda fase dei CdS di Bussolengo, tuttavia non è bastato per rientrare nelle 48 squadre che prenderanno parte alla finale di Tivoli. Con l’amaro in bocca le donne della SANP restano fuori di 15 posizioni, poco meno di 730 punti; ancora più aspro è il destino degli uomini della NEVI che non si aggiudicano la finale per meno di 400 e finiscono al 54° posto. Certo questa nuova regola dei campionati di società che prevede di poter conteggiare solamente il miglior punteggio per ogni gara, non è dalla nostra parte perché sopratutto nei salti e nei lanci siamo sempre andati forte anche con i secondi punteggi.

Nei 100 metri si migliora la nostra giovane Costanza Cicuto che corre letteralmente contro un muro di vento, -2.2 nella sua batteria, fermando comunque il cronometro a 13.24; stessa sorte nei 200 metri dove però la protagonista è Sofia Faggion che migliora di 1 secondo la sua migior prestazione fino a 26.62. Bei miglioramenti anche per Eleonora Zandarin che lima il suo PB a 28.27 e Elena Bonavigo. Nei 400m la nostra portacolori, Arianna Siviero, avvicina la barriera del minuto recuperando una ventina di punti dalla prima fase; nei 100hs sono quasi 200 invece i punti che recupera sul risultato fatto dalla saltatrice Gioia Bano a Caorle. Un’altra Arianna recupera una cinquantina di punti fondamentali nei 400hs, la veterana Arianna Franceschini. Negli 800m è la nostra multiplista, Mariaelena Agostini, a far tesoro di un bel bottino, raro per il nostro mezzofondo che da qualche anno risente di una vera punta. Veronica Perin non migliora il punteggio della prima fase di Matilde Rampon e le corse finiscono con Chiara Marcato che porta a termine la sua fatica fermando il cronometro a 20’57” nei 5000m. Dalle pedane dei salti in elevazione tutto rimane invariato, invece tra i salti in estensione spiccano i risultati di Alice Lorenzin e Anna Zorzi, rispettivamente 4.82m in lungo e 10.27m in triplo. Finalmente possiamo dire di riaverla tra noi a tutti gli effetti, Chara Rosa in maglia rossa scaglia il peso a 15.63m, 985 punti che non si vedevano da un pezzo tra i nostri risultati. Atterra distante anche il sue disco, oltre i 40m, peccato per un nullicino di pedana che l’avrebbe vista oltre gli 800 punti anche il questa gara. Elena Lica dalla pedana del martello sfodera un lancio oltre i 42m migliorando la sua precedente prestazione; bel lancio anche di Elisa Peron nel giavellotto che avvicinando i 35m, ci consente di poter schierare Mariaelena nella gara di mezzofondo. Infine è la staffetta come sempre a regalarci le ultime soddisfazioni di giornata, strepitose Cicuto-Cecchin-Faggion-Lisciotto chiudono la 4×100 al 3° posto in 50.76.

Tra gli uomini si migliorano Matteo Banldan negli 800m e Federico Maggiolo nei 1500m abbattendo il suo primato di quasi 3 secondi. Dalle pedane dei salti torna il nostro Matteo Borsetto che costretto a fare le due gare contemporaneamente guadagna qualche manciata di punti nel salto in alto e altrettanti nel salto in lungo. Il salto triplo e il salto con l’asta rimangono invariati, peccato per l’infortunio di Alessandro Saccon che forse sarebbe riuscito a migliorarsi. Samuele Corrocher nel getto del peso scaglia l’attrezzo a 11.50m e successivamente guadagna anche un paio di metri sulla precedente prestazione del lancio del disco del giovane Stefano Bano; varia anche il punteggio del lancio del martello dove l’attrezzo di Massimo Barco atterra oltre i 42m. Così come quella delle donne, anche la staffetta maschile va a podio, Giacometti-Roverato-Roverato-Franceschini arrivano secondi con un notevolissimo 42.33.

Purtroppo i 12478 punti della squadra femminile e i 13167 della squadra maschile non sono stati abbastanza per entrare nella top48 d’italia ma sono stati comunque frutto dell’ottimo lavoro che i nostri ragazzi e i rispettivi tecnici svolgono durante tutto e della grande collaborazione che c’è tra la nostra società e quella dell’atletica NEVI.
Complimenti e grazie a tutti quelli che ci hanno provato e sperato fino all’ultimo e hanno contribuito a questo ottimo risultato complessivo.

Classifiche nazionali: http://tesseramento.fidal.it/php-man/online_cds.php?manif=

Risultati del weekend:  http://www.fidal.it/risultati/2018/REG17148/RESULTSBYEVENT1.htm

(foto di Atleticamente)

Torna su