Faggion, Bano e Elmazovski campioni regionali juniores!

Lo scorso weekend Rosà ha ospitato lo storico Trofeo Gino Zanon giunto ormai alla 29esima edizione. L’atletica Nevi ha organizzato come al solito una splendida manifestazione: campionato regionale allievi e juniores + gare open per i cadetti a caccia del minimo. Purtroppo in mattinata il meteo era sfavorevole, per gli under14 qualche concorso è stato annullato, le gare in pista sono state posticipate nella speranza che la pioggia cessasse ma le condizioni avverse hanno influenzato le prestazioni dei nostri cadetti.

I nostri futuri allievi che spiccano alle ultime gare con pesi e distanze ”giovanili” sono Carraro Sofia, che con una bordata di 8.57mt conquista la terza piazza nel getto del peso e Alessandro Ciocan che si supera nei 300hs e con un ottimo 43”69 migliora di due secondi il suo primato e ottiene il 2° posto.

Passando all’atletica dei grandi, nella giornata di sabato vola nei 100mt Daniele Roverato, tesserato Nevi, con il nuovo personale di 11”03 che gli vale un bel secondo posto a livello regionale. Ottima prova tra gli ostacoli per il compagno di squadra Zampese Giacomo che conquista il 3^ posto con un notevole primato di 14”76.

Sempre negli ostacoli brevi, per le donne, troviamo la nostra Sofia Faggion che non riesce a fare a meno di queste barriere e arriva a fermare il crono a 15”82, 2^ posto e nuovo PB anche per lei. Sofia Faggion conquista anche il titolo di campionessa regionale nei 400hs confermando il suo personale di 1’03”04. Si laurea campione regionale nella medesima distanza anche il compagno Alen Elmazovski.

Strepitosa Anna Zara in questo weekend 3° posto nei 400 e 2° posto negli 800, bene anche Siviero e Lisciotto.

Non da meno le soddisfazione dei concorsi, primato personale per l’allieva Vittoria Longhin nel salto con l’asta che supera la misura di 2 metri per la prima volta in carriera bene anche Alessia Carraro nel salto in alto. Weekend di gloria anche per Erika Zuanon che guadagna un 2° posto nel getto del peso e un 3° posto nel lancio del disco. Brillante anche l’allievo Marco Cavinato che con un lancio oltre i 38 metri si piazza 2° tra i martellisti.

Dulcis in fundo, è proprio dai lanci che arriva l’ultimo titolo, ultimo per menzione perché in realtà Stefano Bano si era già laureato campione regionale nel lancio del disco nella giornata di giovedì a Bassano del grappa e nel weekend ha poi conquistato in 3° posto nel getto del peso.

complimenti a tutti i partecipanti!!
(articolo di Giorgia Mason)

risultati completi:
http://www.fidal.it/risultati/2019/REG20520/RESULTSBYDAY1.htm

Torna su