CAMPIONATI ITALIANI: DI BRONZO LE STREPITOSE PANTERE DELLA 4X400!

Si è appena concluso il Campionato Italiano Juniores e Promesse 2019. La magnifica struttura di Rieti ha ospitato ancora una volta questa manifestazione che ha visto partecipe una delle trasferte SANP – NEVI più numerose di sempre. Una bellissima trasferta che ha visto un bel gruppo compatto nonostante la provenienza da diverse sedi. Tanti atleti e tanti bei record individuali coronati da quella prestazione senza eguali che ha portato alla medaglia di bronzo le Juniores della 4×400. Abbiamo imparato a conoscerli durante il weekend tramite le video interviste su facebook e instagram, li abbiamo guardati in streaming e abbiamo gioito con loro; non ne avremo mai abbastanza di questi splendidi ragazzi che ci regalano emozioni così forti.

Venerdì l’unica in gara è stata Eleonora Morbin. La giavellottista in forza all’atletica SANP solo da questo anno, ha scagliato l’attrezzo a 37.84. Il suo 3° lancio di gara, vicino al primato personale, non è sufficiente per aggiudicarsi la finale ma le vale comunque una notevolissima 19esima piazza.

Sabato è stato il turno di Micol Scapolo, che dopo la gran prestazione della settimana scorsa si riconferma sopra i 12 metri. Micol ha conquistato un posto nella finale nel getto del peso promesse e si è successivamente classificata 7^ grazie ad un ottimo 12.03.
Successivamente è stato il turno delle nostre quattrocento ostacoliste Arianna Siviero, classe ’00 e Sofia Faggion, classe ’01. Entrambe capaci di un primato personale in batteria, si sono guadagnate l’accesso in finale correndo con grinta e determinazione. Arianna ha passato il turno vincendo in 1’02”49 è Sofia si è qualificata con il tempo di ripescaggio di 1’03”98.

Domenica le aspettative erano alte, le ragazze cariche e con tanta voglia di mettersi in luce. Una gara non adatta ai deboli di cuore, un’impresa senza eguali: due atlete SANP nella finale dei 400 con barriere ad un campionato italiano. Arianna ha chiuso con lo strabiliante tempo di 1’01”06, gara finita in spinta per tentare di mettersi al collo quella medaglia che poi sarebbe arrivata con la staffetta. Peccato per quei 9 centesimi che la separano dal podio, un 4° posto che vale tanto. Sofia ha terminato la sua fatica subito dopo, in 6^ posizione, migliorandosi ancora. Il suo 1’03’55 fa ben sperare nella giovane al primo anno di categoria.
Dopo l’alta tensione data dalla finale dei 400hs Juniores, ritroviamo in gara la capitana della spedizione Micol. Nella pedana del disco, la lanciatrice stabilisce il suo nuovo primato personale con una bel primo lancio di 35.71, non è sufficiente per entrare tra le 8° finaliste, termina infatti 14esima.
Finite le gare individuali, come un climax ascendente, è arrivata l’ora delle staffette, adesso che è finita possiamo dirlo! La nostra formazione era palesemente una delle candidate al podio. Le ragazze ne avevano, Arianna Siviero e Sofia Faggion, gasate dalla finale appena corsa, volevano andarsi a prendere quella medaglia e al contempo le altre due staffettiste Arianna Cecchin e Anna Zara erano pronte a scatenarsi. Il quartetto Cecchin-Siviero-Faggion-Zara funzione bene, lo avevamo capito ai campionati regionali di staffette quando avevano vinto il titolo e poi ai campionati di società, quando avevano fermato il crono a 4’00”80. Una collaborazione stratosferica orchestrata da coach Marcon e Cenci che finalmente riesce a coronare un sogno volando letteralmente sotto i 4′.
Squadra che vince non si cambia:
Arianna C., ottima prima frazionista, una bella partenza e un 400 da paura sotto i 59”, arriva stremata a consegnare il testimone all’omonima compagna ma non molla un metro. Arianna S., vecchia guardia, per lei uno dei compiti più difficili, il rientro. Bisognava crederci e la nostra ragazza ci ha creduto, è andata a prendersi quel 3° posto lasciandosi dietro la formazione che si era messa tra noi e il podio. Le prime due erano ampiamente avanti quando il testimone è arrivato a Sofia, lei ha tentato di ricucire il margine riportandosi sotto con uno strepitoso sub 58”. In ultima frazione la specialista del mezzofondo Anna, altra vecchia guardia con un compito difficile: provarci. Nei primi 200 metri di gara si è riportata abilmente sotto alla ricerca di un metallo più prestigioso. Poi le altre due formazioni se ne sono andate, la medaglia di bronzo era ormai al collo, ma Anna ne aveva ancora e non le ha lasciate chiudendo in terza posizione con uno strabiliante 3’53”93.

Buoni risultati anche per i compagni del’atletica NEVI:
L’ostacolista Daniele Roverato si migliora notevolmente nei 110hs, conquista la semifinale e termina al 10° posto in 14”55. Bene anche il compagno Giacomo Zampese 19° con 15”03. Primato personale ventoso per il nostro giovane Mattia Ghiraldo del salto in lungo (6.78), discreta anche la sua gara di salto triplo chiusa il 13.77. Mattia vanta un feresco PB di 14.06 paga forse l’emozione e sopratutto la stanchezza data dalla combo di due gare sotto il caldo torrido del comune Laziale. Terminata la gara ai salti di qualificazione anche per il compagno Obaidu Sambare capace di 13.44. Infine 9° posto per la 4×100 Sambare-Zampese-Elmavzoski-Roverato e 7° posto per la 4×400 Zampese-Elmavzoski-Ghiraldo-Sambare.

Questo campionato Italiano si chiude con una meritatissima medaglia al collo di 4 Donne con la D maiuscola, frutto dell’impegno e del tempo che queste ragazze dedicano al nostro meraviglioso sport. La squadra di questo 2019 era prettamente giovane (esclusa la veterana Micol), ergo: il meglio deve ancora venire. Ci teniamo a sottolineare sempre che i nostri ragazzi, oltre a coltivare la passione per l’atletica, si dedicano allo studio con ottimi risultati. L’imminente impegno con la maturità non li ha fermati dal scendere a Rieti, meritano dovunque un bis di complimenti e un imbocca al lupo per questa loro importante tappa!

Stay tuned che la stagione non è ancora finita..

risultati completi:
http://www.fidal.it/risultati/2019/COD7604/Index.htm
gare in differita:
https://www.youtube.com/user/atleticaitaliana/videos
video interviste dei nostri atleti:
https://www.facebook.com/Atletica-Libertas-SANP-251178624945235/?eid=ARBKK8TrUTVn3g9_-0HIgyWWZYaDyWoWiMrRJrTTr_Iyo-FExAmBWe5kHnF681c3K5810jmaqdn8bzO1


Torna su