Campionati Regionali Assoluti Indoor: Peron è d’oro, Roverato d’argento, Siviero e Faggion di bronzo.

Lo scorso weekend il palaindoor di Padova ha accolto tutti gli atleti veneti che si contendevano il titolo regionale assoluto. Il nostro Daniele Peron ha messo la firma su un notevolissimo 4.70, l’esperto astista, portacolori dell’atletica Nevi vanta un personal best di 5.01. Con il titolo regionale al collo sta preparando i Campionati Italiani Assoluti di Ancona dove lo scorso anno si è piazzato al 10° posto. Brilla anche Mattia Roverato che demolisce il suo precedente primato sia indoor che outdoor nei 400 metri e fa ben sperare per la stagione all’aperto. Il suo 49”37 lo fa salire sul secondo gradino del podio conferendogli il titolo di Vice Campione Regionale. Si mettono in luce anche Sofia Faggion e Arianna Siviero, le due staffettiste di bronzo allo scorso campionato italiano Jr, vestono il bronzo anche al campionato regionale assoluto. La giovane Sofia taglia il traguardo in 9.25 nei 60 metri ostacoli mentre Arianna, al primo anno della categoria promesse, stabilisce il suo nuovo primato al coperto nei suoi 400 metri piani.
Miglioramenti anche per l’altra velocissima staffettista, Arianna Cecchin che porta a casa un bel 61”74 nel doppio giro di pista indoor. La quarta staffettista, Anna Zara, più vicina al mezzofondo che alla velocità, chiude il suo 800 in 2’26”99.

A difendere i colori Giallo-Blu dell’atletica Nevi Leonardo Giacometti e Daniele Roverato che si mettono in luce nei 60 metri piani, per loro rispettivamente 7.13 e 7.09. Nei 200 metri bene Alessandro Cioccan al primo anno di categoria che chiude in 24.66 dietro all’esperto duecentista Mattia Roverato già sopra citato per la super prestazione nei 400 metri. Primato personale anche per l’ostacolista Giacomo Zampese, autoctono Nevi, il suo 8.62 (con gli ostacoli ”alti”) lo proietta verso i campionati italiani di categoria con tanta voglia di migliorarsi ancora. Trainati dall’eccellente Peron i saltatori portano a casa molti miglioramenti e buone prestazioni. Primato al coperto nel salto triplo per il giovane Mattia Ghiraldo capace di un ottimo 14.07, per lui belle sensazioni anche dalla pedana del lungo dopo atterra a 6.66 preceduto dal veterano Leonardo Giacometti 6.69 e seguito dal coetaneo Massimo Bano 6.23.

Complimenti a tutti!!
I Campionati Italiani si avvicinano e ora più che mai è il momento di allenarsi con grinta e determinazione, forza ragazzi!
Vi diamo appuntamento al prossimo weekend con i Campionati Italiani di Prove Multiple a Padova.

risultati completi: http://www.fidal.it/risultati/2020/REG22562/Index.htm

Torna su