Avvio di stagione incandescente!

Facciamo un riepilogo degli scorsi tre weekend di gare prima dei campionati regionali. Ad oggi gli atleti con il minimo assoluto sono tre: Matteo Borsetto nelle prove multiple, Daniele Peron nel salto con l’asta e Micol Scapolo nel getto del peso. Il gruppo Juniores Promesse invece è più corposo: Arianna Siviero (400 metri), Sofia Faggion (60hs) e i compagni dell’atletica Nevi Mattia Ghiraldo (salto in lungo e salto triplo), Massimo Bano (prove multiple), Daniele Roverato (60hs), Giacomo Zampese (60hs).
I campionati italiani come di consueto si terranno ad Ancona sia per gli assoluti (22-23/02) che per gli U23 (8-9/02), mentre i campionati italiani di prove multiple saranno a Padova (1-2/02).
Molti sono stati i miglioramenti personali dalla scorsa stagione, complici la rigorosa preparazione invernale e per qualcuno il passaggio di categoria. La stagione indoor è molto intensa e ravvicinata pertanto ci sono meno occasioni per conseguire il minimo per i campionati italiani.

Ottimo esordio per le velociste che si sono cimentate nei 60 metri piani: Maddalena Zanotto 8.31, Cristina Zanetti e Alessia Carraro 8.53 e Arianna Cecchin 8.54. Bene anche i 60 metri ostacoli dove Sofia Faggion conferma la sua partecipazione ai campionati italiani chiudendo con un ottimo 9.37, bene anche Alessia Carraro con 10.01.

Spiccano nel doppio giro di pista le nostre pantere, che da quest’anno si allenano insieme Arianna Siviero 59”48, Anna Zara 61”25 e Arianna Checchin 63”04. Notevole prestazione anchche negli 800 metri per Anna Zara che chiude la sua fatica in 2’23”94.

Grandi risultati dalla pedana del salto con l’asta dove Giulia Emy Peron, all’esordio nella categoria allieve, passa agevolmente l’asticella posta a 2.50, primato personale anche per la compagna Vittoria Longhin che alza il suo limite a 2.20.

Per quanto riguarda gli uomini (che dalla categoria allievi si fanno portacolori dell’atletica Nevi) si sono messi in luce i velocissimi: Daniele Roverato 7.12 nei 60 metri e 8.62 nei 60 metri piani, Leonardo Giacometti 7.07 nei 60 metri piani, Mattia Roverato che migliora il suo tempo sia nei 200 metri (22.35) che nei 60 metri piani (7.16). Degno di lode anche il giovane Alessandro Ciocan, all’esordio ”tra i grandi” chiude il suo primo 400 in 55”10 e il suo primo 800 in 2’06”75 seguito dal compagno Andrei Melescanu.
Per quanto riguarda i concorsi spiccano nella pedana del salto con l’asta i nomi di Daniele Peron 4.80 e Matteo Borsetto che migliora il suo PB di ben 20 centimetri, alzando l’asticella a 4.40, notevoli anche i risultati dei due triplisti Mattia Gihiraldo 13.71 e Davide Scanferla 13.39 e dei due pesisti alle prese con il peso da 6kg, Stefano Bano 12.03 e Marco Cavinato 11.68.

Splendido avvio di stagionche anche per la nostra veterana Chiara Rosa che inizia il 2020 con un notevolissimo 17.20, forza chiara!!

In bocca al lupo a tutti quelli che prenderanno parte ai campionati Regionali questo weekend, la stagione è iniziata nel migliore dei modi, forza ragazzi, continuate così!!

Risultati completi:
http://www.fidal.it/risultati/2020/REG22556/Index.htm
http://www.fidal.it/risultati/2020/REG22557/Index.htm
http://www.fidal.it/risultati/2020/REG22560/Index.htm

Torna su